Progetti del CuoreScopri le iniziative

Malo. ‘Progetti del Cuore’ e il dono ai ‘fragili’ del paese.

In un momento di difficoltà come questo, è una risorsa importante, specie per quei ‘fragili’ che non hanno voce, che non sanno esprimere il loro disagio ed il dolore è silenzio profondo. “I Progetti del Cuore” consegnano al Comune di Malo un prezioso mezzo di trasporto per poter garantire anche durante questo periodo di pandemia la possibiltà di proseguire i servizi di trasporto sociale gratuito. Qualcosa che molti comuni dell’Altovicentino non possiedono o che si vedono falciano come servizio. Il veicolo sarà utilizzato dal comune per i prossimi anni, durante i quali il servizio sarà garantito e gestito in maniera integrale: dall’allestimento del mezzo per il trasporto disabili, alla gestione delle spese (come ad esempio l’assicurazione compresa di copertura kasko). ‘L’importanza e l’urgenza di questo progetto nascono dalle sempre crescenti necessità del territorio, soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria, in cui molti enti e associazioni si sono occupate di sostegno alle persone fragili con difficoltà deambulatorie, anziani e bambini e cittadini diversamente abili e in stato di necessità’. Il progetto è stato presentato illustrato nei giorni scorsi, al Comune di Malo e per festeggiare l’arrivo del mezzo erano presenti il Sindaco Moreno Marsetti e l’Assessore ai Servizi alla Persona Monica Filippi: “Per noi è molto importante questa donazione. Ricevere un mezzo ci aiuta a essere più vicini alla comunità bisognosa e a essere all’altezza del servizio che offriamo. Avere a disposizione un’autovettura performante, ci permette di essere efficienti -ha detto l’assessore Filippi -. Il nostro è un aiuto socio-sanitario, che si preoccupa principalmente di offrire servizi per anziani e studenti con difficoltà deambulatorie. Ci prendiamo cura degli anziani soli, che non hanno a disposizione le famiglie e che hanno necessità di essere accompagnati a fare delle visite mediche nei centri specializzati. Quotidianamente ci occupiamo anche degli studenti con difficoltà di deambulazione, infatti con il nostro mezzo attrezzato, da settembre a giugno, da lunedì al venerdì, offriamo loro un servizio anche per venire in contro alle famiglie. Il mezzo viene utilizzato non solo sul territorio di Malo ma anche in zone limitrofe e per essere più efficienti possibili abbiamo bisogno di aiuti come questo. Dopo i mesi difficili della pandemia, abbiamo potuto toccare con mano quanto sia fondamentale per noi un aiuto di questo tipo”.

Leggi la nostra Rassega Stampa

AltoVicentinoOnLine

  • Iniziative recenti

    Desio, Seregno

    La cerimonia di consegna alla presenza dei cittadini col taglio del nastro. […]

    Prato

    L’iniziativa patrocinata da Annalisa Minetti coinvolge la Misericordia Il progetto era partito […]

    Castel Maggiore

    Arrivato un mezzo attrezzato per l’Organizzazione Volontari Protezione Civile Onlus Il progetto […]